.
Annunci online

 
ProfessorWoland 
Archivio storico di politica, satira, racconti e diari di un annetto difficile
<%if foto<>"0" then%>
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
  Login Lacedonia
eCarta
  cerca

LA MIA RUBRICA DI APPUNTI
DI SCRITTURA CREATIVA:

"A portata di penna"
(ogni 2 giovedi fino a maggio 2013) 

ImagesTime.com - Free Images Hosting

I MIEI ARTICOLI:

* Tecniche di narrazione

* Riscrittura

* Recensione di "Italia Annozero"

 * Recensione di "Il viaggio dell'Eroe"
(parte 1)

* Recensione di "Il viaggio dell'Eroe"
(parte 2)

*  Daniele Luttazzi: Preparazione H e cinti erniari per principianti

* Daniele Luttazzi: Mentana a Elm Street

CLICCATE QUI
per scaricare la lettera a/r da
mandare alla vostra parrocchia
PER SBATTEZZARVI!

 


 

diario |
 
Diario
429385visite.

17 maggio 2010

Incredibile confronto "Meno male che SIlvio c'è" (2007) - "Ulisse e l'America" (1984)

Sabato sera ho visto "Videocracy", e sono stati i 72 minuti più lunghi della mia vita.
Credo che se non fosse stato per tutta la pubblicità che gli ha fatto proprio Berlusconi, nessuno se lo sarebbe filato, perché è lentissimo, non dice niente che tutti non sappiano già. E' un fim svedese, e magari in Svezia certe cose fanno ancora scandalo, ma viste da qui ne fanno molto meno.
Del resto la presentazione parla chiaro: "Questo non è un documentario. Non è un'inchiesta giornalistica e nemmeno un'analisi accademica del berlusconismo. Videocracy è un film horror che penetra, con gli strumenti potenti del cinema, le tenebre dietro il luccicante mondo della televisione".

Grazie, ma io nel film horror ci vivo tutti i giorni, vorrei sapere qualcosa che non so.

In compenso, però, mi ha fatto scoprire una cosa incredibile: a un certo punto è partito l'inno di Berlusconi, "meno male che Silvio c'è". Io salto sulla sedia. Sembra una canzone già sentita!
Come tutti, ne conoscevo il ritornello, ma avevo mai ascoltato le strofe? E soprattutto, il riff iniziale? No. Questo riff iniziale è identico a qualcosa che conoscevo già.
Mi arrovello per qualche secondo, poi l'illuminazione: VECCHIONI!!!

Il riff iniziale di "Meno male che Silvio c'è" è IDENTICO al riff finale di "Ulisse e l'America" (canzone che confina con "Pagando, s'intende", e il riff in realtà appartiene alla fine della prima e all'inizio della seconda), canzone tratta dal disco Il grande sogno, del 1984!!!!

Ecco la prova: prestando particolare attenzione alla musica, ascoltate tutto il pezzo di Vecchioni.

Ora ascoltate l'inizio di Meno male che Silvio c'è.

... non è inquietante?? Ma non ci sono gli estremi per parlare di plagio?

sfoglia
aprile        giugno