.
Annunci online

 
ProfessorWoland 
Archivio storico di politica, satira, racconti e diari di un annetto difficile
<%if foto<>"0" then%>
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
  Login Lacedonia
eCarta
  cerca

LA MIA RUBRICA DI APPUNTI
DI SCRITTURA CREATIVA:

"A portata di penna"
(ogni 2 giovedi fino a maggio 2013) 

ImagesTime.com - Free Images Hosting

I MIEI ARTICOLI:

* Tecniche di narrazione

* Riscrittura

* Recensione di "Italia Annozero"

 * Recensione di "Il viaggio dell'Eroe"
(parte 1)

* Recensione di "Il viaggio dell'Eroe"
(parte 2)

*  Daniele Luttazzi: Preparazione H e cinti erniari per principianti

* Daniele Luttazzi: Mentana a Elm Street

CLICCATE QUI
per scaricare la lettera a/r da
mandare alla vostra parrocchia
PER SBATTEZZARVI!

 


 

diario |
 
Diario
1visite.

26 gennaio 2011

Indice dei migliori post - CHIESA

Perché fa ancora paura la parola "eutanasia"?

La Gelmini: "leggiamo la Bibbia a scuola". Ma leggiamo la Costituzione, piuttosto!

Bagnasco parla di suicidio demografico

Retaggi medievali nel Vaticano (e dove sennò?)

Ratzinger e i "bambini innocenti"

Il mio sbattezzo

Vedo la santità der Cuppolone dentro la maestà der Colosseo

E se fosse stato impiccato?

Troppo comodo, figliuoli


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. indice post chiesa religione

permalink | inviato da Pierpaolo Buzza il 26/1/2011 alle 12:56 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa

16 novembre 2009

Einstein sulla religione

Ieri sera stavo leggendo qualcosa di Albert Einstein su Wikipedia, e ho trovato delle citazioni talmente belle che mi sono ripromesso di riportarvele.
Forse sono io, anzi, sicuramente sono io, ma quando leggo affiancati i pensieri di due illustri tedeschi, Albert Einstein e Joseph Ratzinger, noto una sproporzione talmente clamorosa che non riesco proprio a capire perché oggi si citi più il secondo del primo.
Tra un eccellente teologo (ancorché interessato al proselitismo) e un eccellente scienziato (doppiamente eccellente, perché interessato solo alla scienza) ci passa la stessa differenza che c'è fra una sorpresina dell'ovetto Kinder e una città di Lego.
Eppure la sorpresina dell'ovetto Kinder è più famosa e più amata. Perché la si può comprare in qualsiasi bar, e chiunque può costruirla.

Ma torniamo ad Einstein.

"Io non credo in un Dio personale e non l'ho mai negato, anzi, ho sempre espresso le mie convinzioni chiaramente. Se qualcosa in me può essere chiamato religioso è la mia sconfinata ammirazione per la struttura del mondo che la scienza ha fin qui potuto rivelare".

"Per me, la parola Dio non è niente di più che un'espressione e un prodotto dell'umana debolezza, e la Bibbia è una collezione di onorevoli ma primitive leggende, che a dire il vero sono piuttosto infantili. Nessuna interpretazione, non importa quanto sottile, può farmi cambiare idea su questo. Per me la religione ebraica, come tutte le altre, è un'incarnazione delle superstizioni più infantili".

"Non riesco a concepire un Dio che premi e castighi le sue creature o che sia dotato di una volontà simile alla nostra. E neppure riesco né voglio concepire un individuo che sopravviva alla propria morte fisica; lasciamo ai deboli di spirito, animati dal timore o da un assurdo egocentrismo, il conforto di simili pensieri. Sono appagato dal mistero dell'eternità della vita e dal barlume della meravigliosa struttura del mondo esistente, insieme al tentativo ostinato di comprendere una parte, sia pur minuscola, della Ragione che si manifesta nella Natura".

... e per oggi direi che va bene così.
Ricominciamo a riflettere sui fondamentali.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. einstein religione

permalink | inviato da Pierpaolo Buzza il 16/11/2009 alle 10:45 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa

11 novembre 2009

Accadrà ieri 11nov09

* La Cei: "chi ha collusioni mafiose non può dirsi cristiano". Allora l'Udc si dovrebbe chiamare Ud!

* Finalmente la Cei apre alla cremazione. Anche io penso che Dio si cagherebbe sotto, a dover giudicare un esercito di scheletri.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. udc religione satira battute

permalink | inviato da Pierpaolo Buzza il 11/11/2009 alle 17:6 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
dicembre        settembre